Concettualizzazione di prodotto

Negli ultimi anni le tendenze e pratiche di design hanno dimostrato il loro potere sul mondo attraverso la creazione di prodotti innovativi che hanno trasformato il nostro stile di vita. Queste pratiche di design sono state accolte da DBAccess per la concettualizzazione di prodotti che raggiungano gli obiettivi di un’azienda.

La tecnologia spesso, in maniera sbagliata, viene presentata come un fine in se stessa e ci sono molte aziende che adattano i loro processi e pratiche di lavoro a tecnologie specifiche sulla base di questo approccio. In DBAccess promuoviamo il design di soluzioni adattate ai bisogni reali dell’azienda, che potenzino e rafforzino gli attivi e punti di forza dell’azienda.

Il processo di design di prodotto è una pratica che si svolge contemporaneamente in tre discipline:

  • 1 - La specificazione dell’azienda e il design funzionale.
  • 2 - Il design di architettura di software attraverso le diverse visualizzazioni.
  • 3 - L’esperienza utente.

In DBAccess queste discipline sono operate da dipendenti specializzati e il cliente è attivamente coinvolto nel design durante le sessioni creative.

Il risultato di un processo di concettualizzazione è un prodotto tangibile, addattato ai bisogni reali e approvato dai propri utenti. Inoltre, abbiamo a disposizione i piani tecnici necessari per la sua costruzione per via di uncl.l; lavoro di ingegneria basato sull’architettura di software.

Il processo di concettualizzazione viene definido attraverso 4 fasi che avviamo durante tutta la prima tappa del progetto, dalle nostre soluzioni per il mondo aziendale fino alle fasi di costruzione di un MVP (minimun value product) in un startup..

Grafica: Metodologia DBAccess per concettualizzare prodotti


  • Durante l’identificazione del problema cerchiamo la comprensione dell’azienda, l’impatto desiderato, l’ambiente utente e operazione, e molte altre variabili da considerare.
  • La fase di concettualizzazione di prodotto comprende azioni creative, dall’identificazione delle caratteristiche di una soluzione attraverso l’uso di paragoni naturali o oggetti comuni fino alla specificazione aperta di modelli di interazione che definiscano l’esperienza di uso del prodotto.
  • Oltre alle specificazioni funzionali pesanti tradizionali o al prototipo sugli schermi, nella fase di visualizzazione cerchiamo e applichiamo metodi tangibili di interazione di un utente con un prodotto ancora da costruire. Il risultato sarebbe la diminuzione delle modifiche nei prodotti costruiti a causa di una maggiore assertività nell’approccio della soluzione.
  • La costruzione effettiva del prodotto dipenderà dall’effettivo trasferimento di informazione da questa fase alle fasi successive, il che è garantito dalle nostre pratiche di ingegneria. Infine, un ciclo come quello presentato nella seguente immagine.

L’orientamento sul prodotto nato dalla concettualizzazione si deve mantenere durante tutto il ciclo di vita della soluzione, la costruzione, il mantenimento e l’evoluzione. Questo orientamento sul prodotto si trova in ogni disciplina della tecnologia e dell’azienda, che collaborano e si articolano per raggiungere la soluzione coretta.

In un bisogno o sfida nell’azienda è pertinente partire da una concettualizzazione di prodotto, nella quale i nostri specialisti lavorino insieme per materializzare le idee della tua zienda e fornire le basi che dopo permetteranno di farle reali.

Contattaci e ti faremo arrivare una proposta su misura per soddisfare i bisogni della tua azienda. Scrivici su: ventas@dbaccess.com


Vedere anche:
CENTRO DI SVILUPPO DI SOLUZIONI (CSS)
ARCHITETTURA